Con Watson Assistant, piattaforma IBM per la creazione di un assistente virtuale, si possono sviluppare intelligenze artificiali applicabili ai campi più disparati, dal servizio clienti alla vendita di prodotti per un determinato brand.

Grazie alle sue molteplici possibilità di implementazione, è una delle soluzioni ad oggi più gettonate per lo sviluppo di un assistente.

La maggior parte dei chatbot sono programmati per imitare le interazioni umane, caratteristica che però prende una piega molto negativa quando si verificano dei malintesi e che può sfociare nella frustrazione degli utenti.

Con Watson tutto questo non succede, è completamente programmabile in come recupera i dati da uno specifico database, sa quando è il caso di chiedere chiarimenti all’utente e quando invece è il momento di interrompere la conversazione per far parlare l’utente con un umano.

Con questo assistente virtuale il cliente avrà sempre una risposta immediata e pronta, oltre che corretta, a qualsiasi domanda sul vostro prodotto o sulla vostra applicazione.

Punti di forza

Intelligenza

È gia istruito ad analizzare e ad adattarsi dopo ogni conversazione, imparando nuove cose e utilizzandole a suo favore.

Condivisibilità

Supporta 13 lingue e può essere rilasciato sul tuo sito web, sulla tua applicazione o su quasi tutti i canali di comunicazione principali, in modo che la tua azienda abbia la possibilità di espandersi a livello globale.

Scalabilità

Hai tu il controllo dei tuoi dati e dei tuoi indirizzi, in modo che nulla sia legato alla piattaforma cloud IBM, ma che sia espandibile anche in grande scala.